Americhe

Antigua dolce relax

L’atmosfera dolce di un Caraibi rilassato, che accoglie potenti e celebrities ma rifugge dalla mondanità esasperata. Ad Antigua passano Bill Clinton e Bill Gates, Rania di Giordania, Robert De Niro e Giorgio Armani, fra i primi a scoprirla. Anche Ken Follett viene a cercare da queste parti <romanzesca ispirazione>.

DA EVITARE

Un bel panorama distrae quando si sta con il volante in mano. Ma ad Antigua bisogna avere qualche attenzione in più. Perché si guida a sinistra. E dunque anche quando si attraversa la strada a piedi ricordarsi di guardare dalla parte giusta. Per poter guidare qui bisogna avere la patente da almeno un anno e averne compiuti 21.antigua

Gli abitanti sono cortesi ed ospitali, ma sono molto religiosi e hanno un grande senso della tradizione. Nudismo vietato, con la sola eccezione di un tratto di spiaggia a Hawksbill, e topless bandito quasi ovunque. Meglio essere rispettosi, per evitare seccature. La colonizzazione britannica ha lasciato una certa severità negli organi di polizia.

A Barbuda non ci sono trasporti pubblici e neppure veri e propri taxi. Spostarsi può diventare un piccolo problema e dunque scegliere il posto giusto dove soggiornare: affittare una macchina costa non meno di 50 dollari al giorno.

 

DA NON PERDERE

L’atmosfera dolce di un Caraibi rilassato, che accoglie potenti e celebrities ma rifugge dalla mondanità esasperata. Ad Antigua passano Bill Clinton e Bill Gates, Rania di Giordania e Robert De Niro, è adorata da Silvio Berlusconi, come dimostrano anche le recenti polemiche, e Giorgio Armani, che è stato fra i primi a scoprirla. Anche Ken Follett viene a cercare <romanzesca ispirazione>. L’isola concede a tutti concede, se la si desidera, una privacy pressoché assoluta.

Una natura generosa ha regalato ad Antigua e Barbuda 365 spiagge, <una per ogni giorno dell’anno>. Ce ne sono per tutti i gusti: animate e popolari, vicino a Dickenson Bay, isolate come le baie coralline rosa di Barbuda, la sabbia candida di Half Moon Bay, le acque tranquille della Costa Occidentale.

Il Nelson’s Dockyard, l’antica base navale dell’ammiraglio inglese che trascorse ad Antigua i primi anni della sua carriera. Edifici georgiani, palme, la brezza, yacht attraccati. Bella passeggiata con visita al museo, un tempo residenza degli ufficiali.

I mulini a vento in pietra sono il simbolo dell’isola. Interessante la visita di quello restaurato a Betty’s Hope, la prima piantagione di canna da zucchero di Antigua, avviata nel 1674.harmony-hall-antigua,max600,13143504

Affittare una villa? Può essere facile, anche se non economico: CaribRep affitta ville di lusso ma anche cottage. Info su www.caribrepvillas.com.

La cena più romantica, ma solo venerdì e sabato, è alla Harmony Hall, in una ex piantagione di zucchero a Brown’s Bay: pesce fresco e dolci fatti in casa. Superbi i ravioli all’aragosta.

La <pizza in paradiso> è al Big Banana, con menù che spazia dalla pizza, appunto, al sushi e al sashimi. Atmosfera simpatica e informale in riva al mare, i piedi quasi nell’acqua.

Un paradiso per pochi, appena 28 stanze in 19 acri di proprietà. Spiaggia di un bianco abbagliante e mare turchese. Il The Inn at English Harbour, cinque stelle supervotato dai viaggiatori che scrivono su Tripadvisor, ha il fascino dello stile coloniale, camere ampie appena rinnovate e servizio impeccabile, letti in tek e biancheria in lino, superba spa, sport di mare e palestra attrezzata. Perfetto per ogni esigenza, per chi è in fuga romantica ma anche per chi viaggia con la famiglia.

Sposarsi ad Antigua, con l’aliseo che accarezza l’abito bianco. Pensa a tutto il The Inn at the English Harbour: documenti, postazione da sogno che domina la baia, ricevimento e suite da luna di miele. Volendo matrimonio con vista sull’isola vulcanica di Montserrat: secondo la leggenda locale, se il cratere fuma, porta fortuna.

La stagione degli amori delle fregate, uccelli marini che vivono in popolose colonie a Barbuda, è un evento che appassiona non soltanto gli amanti del birdwatching. I maschi gonfiano la sacca rossa sotto il collo quasi fossero dei culturisti mentre le femmina passa in rassegna i pretendenti e si fermano davanti a quello che preferiscono. Da ottobre a febbraio, nella laguna di Codrington.

antiguabarbuda9In acqua per lo snorkeling si va al Cades Reef, tre chilometri di scogliera immersa in acque calme e trasparenti e popolata da pesci di ogni tipo e colore e da una moltitudine variopinta di coralli. Altrettanto interessanti, i fondali dell’Ariadne Shoal, affollati di aragoste e squali nutrice.

Il ponte del diavolo, i locali lo chiamano Devil’s bridge, è un arco naturale prodotto dalle onde marine che hanno scavato la roccia. Ma è la storia a far correre qualche brivido. Si racconta infatti che  gli schiavi, esasperati dalle condizioni di lavoro disumane alle quali erano costretti nelle piantagioni venissero qui a suicidarsi.

TRAMONTO

Cape Shirley domina Mamora Bay e quando il cielo è limpido si vede bene anche Guadalupa. Vicino c’è quel che resta del Forte del XVIII secolo e se si arriva in cima alla collina si conquista un panorama fra i più suggestivi del mondo. Perfetto al tramonto, magari con un sorso di rum.

 

BALLAREbeach_mamora3

Terra di reggae e calypso, che si ballano ovunque, qualche volta anche nelle spiagge alla luce di fiaccole e candele. Ogni domenica pomeriggio, sul tardi, danze in comitiva a Shirley Height’s. II top è l’Abracadabra, che nasce come ristorante, ma intorno a mezzanotte diventa il ritorvo più trendy dei nottambuli isolani e di chi scende a terra dalle barche.

Tags: , , ,