Food / Un mondo di ricette

Dal Libano, il fresco Tabuleh

Viene dal Libano il Tabuleh, uno splendido piatto unico, perfetto per l’estate: perchè è semplice da preparare, e lo si può fare anche con anticipo, ed è ottimo da gustare, saporito, digeribile e dietetico.

tabule61L’ingrediente principale è il burghul, un cereale integrale molto simile per consistenza al couscous, in grani più o meno grossi: sono preferibili quelli piccoli.

Il burghul va sciacquato bene e poi tenuto in acqua tiepida per un paio d’ore. Peperoni, pomodori, cetrioli e cipolle vanno ben puliti, togliendo semi e filamenti, e tagliati a quadretti insieme al prezzemolo. In una ciotola preparare olio, sale e succo di limone, non troppo: il tutto va ben mescolato.

Asciugare e scolare molto bene il burghul, aggiungere foglie di menta sminuzzate, le verdure tagliate e condite, una spruzzata di pepe nero macinato. Mescolare e lasciare riposare per una mezz’ora prima di servire. C’è chi lo preferisce freddo, specialmente d’estate: in questo caso lasciar riposare in frigo per un paio d’ore. Se dovete preparare il tabuleh con largo anticipo, aggiungete i pomodori a cubetti solo 10 minuti prima di servirlo, per evitare che, durante il tempo, rilascino molta della loro acqua di vegetazione, rendendo la pietanza estremamente liquida.

Tags: ,