FESTIVITA' & VACANZE

La Masseria Il Melograno,
per l’anno che verrà

Cielo e ulivi sono gli stessi di mezzo millennio fa, quando Il Melograno venne costruito per resistere come masseria fortificata: arte della natura e opera dell’uomo ancora oggi convivono e rallegrano i giorni e l’ambiente di questa porzione di Puglia, ricca di storie e gesta di nobili e di contadini. Sede ideale per salutare il 2021, non così benevolo con il mondo, ed accogliere il 2022 nel migliore dei modi, con un carico di eccellenti speranze.

Nasce così la proposta di trascorrere l’ultimo weekend dell’anno nella Masseria Il Melograno a Monopoli, una delle proprietà cinque stelle lusso del gruppo Talea Collection, un’oasi elegante e ricercata ma nello stesso tempo sapientemente sobria, gelosa custode di tradizioni antiche.

Si chiama “Chic & Cheers – New Year’s Retreat” il pacchetto con un soggiorno minimo di due notti (camere a partire da 440 euro a notte), quarantotto ore – almeno – di vizi leciti e piaceri dell’animo. Oltre che della gola. Perché sono previste prima colazione, aperitivo di benvenuto, cena del 31 dicembre con menu 5 portate e abbinamento vini, brindisi di Capodanno. Oltre al servizio di baby sitting, per le famiglie che non vogliono dividersi ma pensano che qualche ora di autonomia possa essere un premio giusto per gli adulti e anche un buon divertimenti per i più piccoli.

Sulle tavole menù curato a 4  mani dai due Chef Talea Collection, Cosimo Amico, Resident Chef della Masseria Il Melograno, e Vincenzo Montanaro, Resident Chef del boutique hotel La Peschiera: aperitivo con ostriche marinate, cocomero e ginger beer, crocchetta di granchio reale e maionese al pomodoro arrostito, scamone di vitello tonnato e alici del Cantabrico, sgagliozza di mais, crema di ricotta e guanciale croccante, poverella di zucchine all’aceto di lamponi e stracciatella, gambero rosso al passion fruit. Mentre la cena di cinque portate include capasanta bardata al lardo di colonnata, mousse di cime di rape, cioccolato bianco e mais croccante; cappellacci ai crostacei, scampi marinati, limone e zucca; risotto mantecato al sedano rapa, foie gras, clementine e timo; pluma di maialino iberico, maionese al riccio, bon bon di caciocavallo podolico e cipolla all’aceto di lamponi; mini panettone alle tre farciture.

Menu speciale anche per il primo pranzo del 2022 (70 euro a persona) a base di tentacolo di polpo alla puttanesca, melanzana alla soia, ricotta caramellata allo zucchero di canna e pane alla scapece salentina, stringozzi Senatore Cappelli con cacciatora di maialino e porro croccante; guancia di vitello al Torcicoda, broccolo viola, limone candito e tarallo, tartelletta al marron glacé, cognac e cioccolato. Tra uno sguardo al cielo e quattro passi fra gli ulivi.

 

Tags: , , , , ,