Il Reportage

Beirut, allegra e tranquilla:  la Dolce Vita è tornata
Il Reportage

Beirut, allegra e tranquilla:
la Dolce Vita è tornata

AISHA, IN AMACA SUL TAXI DEL PADRE Il taxi ha un passeggero in più: è la figlia dell’autista, 2 anni, accoccolata in una specie di amaca sospesa tra lo schienale dei sedili posteriori e lo sportello del portabagagli. <Anche mia moglie lavora e soldi per la baby sitter non ce […]

Singapore, il mondo trendy  Un viaggio dove è già futuro
Asia / Il Reportage

Singapore, il mondo trendy
Un viaggio dove è già futuro

E’ il mondo che forse noi europei non vedremo mai nel nostro vecchio continente. L’architettura capace di coniugare la sfida estetica con il rispetto per la natura, l’ambiente con la funzionalità. Tanto vale partire subito, allora, per fare un giro a Singapore e provare a vedere questo nostro pianeta come […]

La Kiev di Santa Sofia  e gli occhi di ghiaccio di Irina
Il Reportage

La Kiev di Santa Sofia
e gli occhi di ghiaccio di Irina

  Gli occhi sono una trappola di ghiaccio. Fissarla non è difficile, semmai è più complicato abbandonare quello sguardo. <Spendo quasi tutto quel che guadagno – dice Irina, 26 anni, commessa a Kiev, inglese perfetto, italiano così così – non mi nego nulla. Perché dovrei?>. Per il futuro. <Futuro? Me […]

Calcutta, la città impossibile,  l’inferno che insegna la pietà
Il Reportage

Calcutta, la città impossibile,
l’inferno che insegna la pietà

Il campanello accompagna quei passi lenti, carezze di stracci sull’asfalto arroventato. E il dolore si rinnova, come fosse una messa recitata in strada, come una comunione indù in cui il dio dei cristiani offre il suo corpo in un nuovo sacrifico: loro che credono a Shiva e Visnù hanno le […]

Bhutan, nella valle di Punakha  con gli sherpa della gioia
Il Reportage

Bhutan, nella valle di Punakha
con gli sherpa della gioia

<Quando giri una ruota di preghiera, reciti i testi che sono scritti lì dentro, tutti. Ed ogni volta che fai muovere una ruota è come se facessi la preghiera più completa del mondo e la urlassi per tutto il pianeta>. Non si fermano mai le ruote dello Dzong di Punakha, […]

BRASILE Sull'amaca, rilassato in mezzo all'acqua a Jericoacoara
Brasile / Il Reportage

L’anima libera di Jericoacoara
Oceano, dune e gioia di vivere

Il ringraziamento è per quel che sarà domani. C’è una speranza infinita nello spirito che anima Jericoacoara, l’idea che il futuro, anche immeditato, sarà migliore del passato, anche recente. Questa è una porzione di mondo lontana dal mondo, dove i problemi restano sulla statale che collega Sao Louis a Fortaleza, […]

Quel cielo stellato di teschi  a casa dello sciamano Dayak
Asia / Il Reportage

Quel cielo stellato di teschi
a casa dello sciamano Dayak

Il cielo è stellato di teschi nel territorio dello sciamano Unding. La tradizione di esser stati feroci è coltivata come una virtù antica e quelle teste tagliate sono esibite come un vanto spettrale a protezione di uomini e cose. Il Sarawak è ancora regno dei cacciatori di teste, ufficialmente disarmati […]

Francis, il mio amico cannibale:  “Beh, la carne umana……”
Il Reportage

Francis, il mio amico cannibale:
“Beh, la carne umana……”

  Francis è un buon cristiano. Da quasi cinquant’anni, quando ha deciso di convertirsi alla parola del Dio dei bianchi e riscattarsi dal suo peccato originale. Perché Francis è stato un buon cannibale: nel senso che seguiva correttamente la tradizione familiare e bolliva nel pentolone i corpi dei nemici prima […]

Affamati e in ginocchio,  i bimbi che non sorridono mai
Il Reportage

Affamati e in ginocchio,
i bimbi che non sorridono mai

Non dimenticherò mai quella mattina in Birmania. E ne è venuta fuori una delle pagine alle quali sono più legato, nel libro “Bambini d’Oriente”. Perché descrive la sofferenza di bambini che mendicano cibo e di monaci che glielo offrono. nel cortile di un tempio: i piccoli sono in fila, inginocchiati, e ricevono […]

L’Australia di Alice Springs  seguendo le “vie dei canti”
Il Reportage

L’Australia di Alice Springs
seguendo le “vie dei canti”

Siamo a <Centralia>, perché Alice Springs è il centro dell’Australia, il cuore geografico dell’isola continente. Ed è l’idea stessa dell’avventura e della cultura aborigena. Stregò Bruche Chatwin, che qui ambientò il suo miglior libro, “Le vie dei Canti”. Per stare tranquilli, basta non esagerare.