Il Reportage

Francis, il mio amico cannibale  “La carne umana? Squisita”
Il Reportage

Francis, il mio amico cannibale
“La carne umana? Squisita”

  Francis è un buon cristiano. Da quasi cinquant’anni, quando ha deciso di convertirsi alla parola del Dio dei bianchi e riscattarsi dal suo peccato originale. Perché Francis è stato un buon cannibale: nel senso che seguiva correttamente la tradizione familiare e bolliva nel pentolone i corpi dei nemici prima […]

Affamati e in ginocchio,  i bimbi che non sorridono mai
Il Reportage

Affamati e in ginocchio,
i bimbi che non sorridono mai

Non dimenticherò mai quella mattina in Birmania. E ne è venuta fuori una delle pagine alle quali sono più legato, nel libro “Bambini d’Oriente”. Perché descrive la sofferenza di bambini che mendicano cibo e di monaci che glielo offrono. nel cortile di un tempio: i piccoli sono in fila, inginocchiati, e ricevono […]

Il ritorno di Phnom Penh,  la “Parigi d’Oriente”
Il Reportage

Il ritorno di Phnom Penh,
la “Parigi d’Oriente”

Phnom Penh è una città in rinascita. Con mille difficoltà, perchè le tragedie recenti fanno ancora pagare un prezzo altissimo, perchè la povertà è tuttora una terribile realtà ma si sta provando a migliorare le condizioni di vita di tutti. Piaghe antiche e moderne, ma una capitale che vorrebbe tornare ad […]

Le signore fumano pipe ad acqua, spesso aromatizzate alla mela. E coprirsi il capo può diventare un raffinato segno di colorata eleganza
Il Reportage

Beirut, allegra e tranquilla:
la Dolce Vita è tornata

AISHA, IN AMACA SUL TAXI DEL PADRE Il taxi ha un passeggero in più: è la figlia dell’autista, 2 anni, accoccolata in una specie di amaca sospesa tra lo schienale dei sedili posteriori e lo sportello del portabagagli. <Anche mia moglie lavora e soldi per la baby sitter non ce […]

Calcutta, la città impossibile,  l’inferno che insegna la pietà
Il Reportage

Calcutta, la città impossibile,
l’inferno che insegna la pietà

Il campanello accompagna quei passi lenti, carezze di stracci sull’asfalto arroventato. E il dolore si rinnova, come fosse una messa recitata in strada, come una comunione indù in cui il dio dei cristiani offre il suo corpo in un nuovo sacrifico: loro che credono a Shiva e Visnù hanno le […]

Abu Dhabi e Dubai,  le gemelle rivali
Il Reportage

Abu Dhabi e Dubai,
le gemelle rivali

Le città gemelle sbocciate dal deserto vivono una sana competizione. Fatta di denaro e tecnologia, servizi e adesso anche cultura. Dubai e Abu Dhabi sono capaci di stupire, non soltanto per quel che propongono, ma anche per come lo fanno. Hanno trasformato in parchi naturali ampie zone dove le dune […]

Bhutan, nella valle di Punakha  con gli sherpa della gioia
Il Reportage

Bhutan, nella valle di Punakha
con gli sherpa della gioia

<Quando giri una ruota di preghiera, reciti i testi che sono scritti lì dentro, tutti. Ed ogni volta che fai muovere una ruota è come se facessi la preghiera più completa del mondo e la urlassi per tutto il pianeta>. Non si fermano mai le ruote dello Dzong di Punakha, […]

Le mille luci di Saigon,  la notte dell’Apocalypse Now
Il Reportage

Le mille luci di Saigon,
la notte dell’Apocalypse Now

Si fa fatica a parlarle guardandola negli occhi, come insegna la buona educazione. La pupilla, in verità, andrebbe a frugare altrove, in questo metro e quasi ottanta di bellezza asiatica rispettosa dei canoni occidentali. Nè filiforme, né esagerata. Verrebbe da dire perfetta. O quasi. Di vietnamita ha il nome. E […]

Cambogia, da una parte sola  Dalla parte dei bambini
Il Reportage

Cambogia, da una parte sola
Dalla parte dei bambini

Che fai, quando un bambino ti si avvicina con le mani giunte sotto la pioggia e ripete: <Un dollaro, un dollaro>? Un dollaro è una piccola fortuna in Cambogia, vale come una giornata di lavoro di un insegnante. Che fai? Provi a resistere al suo sguardo che ti rovescia l’anima […]

Bora Bora, Tahiti, Rangiroa  La Polinesia che fa innamorare
Il Reportage

Bora Bora, Tahiti, Rangiroa
La Polinesia che fa innamorare

Resiste. E lascia che la pelle del viso si tenda come i fili delle canne da pesca, lascia che le labbra diventino sottili e lunghe come il becco del pesce trombetta. Ma poi cede, la vecchia Tahina, settant’anni ricamati dal sole che le ha scolpito di rughe la fronte e […]